Come ti è sembrato il post?

Adobe a IBC 2018 ha presentato nuove funzionalità video per Adobe Creative Cloud che velocizzeranno i tempi di produzione, renderanno più fluidi i flussi di lavoro e offriranno potenti funzionalità per dare vita alle idee creative dei cineasti e dei video professionisti. Gli aggiornamenti includono animazioni grazie ad Adobe Sensei, strumenti di pulizia audio intelligente, gradazione del colore selettiva, modelli avanzati di grafica animata basati sui dati e supporto VR 180 end-to-end. Con queste nuove funzionalità i professionisti del video potranno dedicare più tempo alla creazione del loro prossimo progetto creativo e meno tempo alle attività di editing ripetitivo.

Adobe Premiere Pro, After Effects e altre app Creative Cloud sono alla base di alcuni dei lavori più all’avanguardia di Hollywood nell’ultimo anno, tra cui serie come Atlantae Stranger Things, documentari e video musicali.

Secondo Steve Warner, vicepresidente del settore video e audio digitale presso Adobe, “questa ultima versione di Creative Cloud introduce innovazioni e funzionalità per rendere le attività comuni più sempici e veloci da eseguire”.

Questi aggiornamenti seguono la recente presentazione di Adobe Project Rush, la prima app all-in-one per la modifica di video cross-device progettata specificamente per i creatori di contenuti online. Project Rush offre un’esperienza utente snella e intuitiva che semplifica la creazione e la condivisione di contenuti online sfruttando la potenza di Premiere Pro e After Effects. Attualmente in versione beta, Project Rush sarà disponibile entro la fine dell’anno.

Ma quali sono le novità più interessanti di Adobe Creative Cloud per il video?Flusso di lavoro video e audio realizzabili più velocemente. Le nuove funzionalità che arriveranno quest’anno ad Adobe Creative Cloud quindi includono:

  • Nuovi modi di animare: nuovi livelli per creare forme dinamiche grazie ai nuovi tool Mesh Sculpting sotto il controllo creativo in After Effects. Inoltre, sfruttando l’intelligenza artificiale e la tecnologia di apprendimento automatico in Adobe Sensei, si possono creare e animare pupazzi personalizzati e stilizzati utilizzando una webcam e materiale illustrativo di riferimento con il nuovo Characterizer di Character Animator.

  • Audio migliore: su può migliorare rapidamente l’audio del propri video grazie ei nuovi strumenti di pulizia intelligenti, DeNoise e DeReverb, nel pannello Audio essenziale di Adobe Audition. Si può modificare o eliminare il rumore di fondo e il riverbero da una clip audio che è stata regolata in modo intelligente da algoritmi adattivi.

  • Controllo totale del colore: grazie ai nuovi strumenti Lumetri Color in Premiere Pro e After Effects si può ora operare con precisione sulla graduazione e alla gestione selettiva del colore.

  • Trasformare i dati in storie: collegamento diretto e dinamico con i fogli elttronici di Excel per realizzare modelli dinamici con Motion Graphics e generare rappresentazioni visive di informazioni all’interno di progetti video Premiere Pro utilizzando infografiche basate sui dati.

  • Video immersivo: sono state sviluppate nuove funzionalità di supporto per video immersivi in Premiere Pro e After Effects, tra cui ingest, effetti e output ottimizzati in Google VR 180 e per la visualizzazione su YouTube o su altre piattaforme.

Le nuove funzionalità di Adobe Creative Cloud annunciate a IBC saranno disponibili con la prossima versione di Creative Cloud che arriverà entro la fine dell’anno. Per ulteriori informazioni sui prezzi clicca qui. Più piani di abbonamento per Adobe Stock sono disponibili qui.

Per favore, segnalaci su:
Flower-728x90.jpg
,
Ti potrebbero piacere anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.