Da 20 anni, ogni estate, il Summer Jamboree proietta la città adriatica di Senigallia indietro nel tempo, in una atmosfera emozionante e unica, dove poter rivivere i leggendari Forties and Fifties, gli anni d’oro del Rock’n’Roll.

Nel suo genere, si tratta del più grande e importante festival in Europa. È tra i primi due Festival al mondo per quanto riguarda la programmazione artistica. Inoltre, è il più grande Festival del genere al mondo per numero di presenze registrate a ogni edizione: oltre 420.000 presenze durante i 12 giorni di evento nel 2018. Il Summer Jamboree è anche il 1° evento delle Marche per presenze turistiche. Un momento magico di ritrovo e di nuovi incontri di appassionati di musica e cultura di quest’epoca straordinaria e ispiratrice, ma anche di persone alla ricerca di una vacanza gioiosa, spensierata, piena di colori e al di fuori dei luoghi comuni del divertimento.

Da tutto il mondo si danno appuntamento nelle Marche per la XX edizione del Summer Jamboree, uno degli eventi più attesi dell’estate italiana, che quest’anno celebra un anniversario importante con una programmazione sempre più strabiliante. Per i fedelissimi del Festival si tratta di festeggiare idealmente un pezzetto di vita fatto insieme a decine di migliaia di persone che tornano ogni anno nell’abbraccio del Rock’n’Roll.

Il Summer Jamboree è organizzato dalla società Summer Jamboree e sostenuto dal Comune di Senigallia con la collaborazione di Regione Marche e la partecipazione della Camera di Commercio di Ancona. Sponsor ufficiali della XX edizione del Festival internazionale: Birra Forst, Aperol Spritz, Wild Turkey, Estra Prometeo del gruppo Estra, Algida, Hellmann’s, Sostantia, Flying Tiger Copenhagen, SKYN by Akuel. Partner etico: Lega del Filo d’Oro

Il Festival si svolge ufficialmente dal 31 luglio all’11 agosto, ma le celebrazioni per il ventennale hanno avuto inizio già il 14 giugno con l’inaugurazione della mostra “ROCK’N’ROLL IS A STATE OF THE SOUL” alla presenza di Peter Ford, figlio dell’indimenticabile attore Glenn Ford. Si tratta di grande progetto espositivo, evento nell’evento, per raccontare lo spirito la cultura rock’n’roll intesi nell’accezione più estesa ed autentica, attraverso il suo vissuto durante questi primi vent’anni di Festival.

IL FESTIVAL 2019

Dal 31 luglio, la città di Senigallia si trasformerà nel sogno anni Cinquanta, un luogo magico in cui tutto riporta all’immaginario e alla cultura dell’America anni ’40 e ’50. Con tre giorni di pre-festival (31, 1 e 2), i fan potranno iniziare a sintonizzarsi grazie alle iniziative diffuse tra i giardini della Rocca Roveresca, Piazza Manni, Piazza Del Duca e Rotonda a mare. Un Pre-Festival solo di nome perché di fatto ci saranno già importanti nomi in cartellone e si aprirà la prima parte del Rockin’ Village Vintage Market. Non solo. Sempre all’interno del Pre-Festival rientra il progetto speciale Summer Jamboree “Walk In TATTOO” che quest’anno raddoppia e diventa di due giornate. Tatuaggi Old-School non-stop alla Rotonda a mare con grandi tatuatori, tra cui il pioniere Gippi Rondinella. L’evento ha esordito lo scorso anno per l’intera giornata del venerdì di pre festival. Quest’anno inizierà giovedì 1 fino a venerdì 2 agosto dalle ore 16 alle ore 02,00.

Il Festival nella sua interezza prenderà avvio dal 3 agosto e si svolgerà fino all’11 agosto aprendosi a tutti gli spazi coinvolti, dal Foro Annonario a Piazza Garibaldi dove, insieme al palco della Rocca, si susseguiranno i 39 concerti in programma ad ingresso gratuito (a cui si aggiungeranno quelli a pagamento dell’Hawaiian Party in spiaggia e della serata dedicata al Burlesque), che vedranno la partecipazione di artisti internazionali e italiani che continuano a scrivere la storia del Rock’n’Roll raccontata nelle sue molteplici declinazioni musicali: R’n’R, Swing, Country, Rockabilly, R’n’B, Hillbilly, Doo-wop, Western swing.

Sabato 3 agosto dalle 17 alle 24 in Piazza Manni ci sarà lo speciale annullo filatelico di Poste Italiane dedicato al Summer Jamboree #20.
Infopoint: Piazza Manni, dal 31 Luglio all’11 Agosto dalle 10.00 del mattino all’1.00 di notte.

LINE UP 2019

Esclusive europee, prime italiane, spettacoli e speciali reunion per il ventennale e soprattutto l’incontro tra passato, presente e futuro del Rock and Roll con artisti che hanno scritto la storia del genere e giovanissimi che ne stanno ricevendo l’eredità e la stanno riproponendo con competenza e passione, assicurando al R’n’R lunga vita e molto ancora da dire. I generi rappresentati come sempre spaziano dal Rockabilly al Boogie, dal Doo wop al Blues, proponendo una carrellata da manuale di storia del R’n’R. Ogni serata, dal prefestival all’ultima domenica, sarà rappresentativa del Summer Jamboree! Quest’anno a presentare ci saranno la foodblogger, pin up e pasticcera appassionata di anni Cinquanta e cultura vintage Alice Balossi ITA e il cantante carismatico frontman Jackson Sloan UK, con la amichevole partecipazione dell’esperto Dario Salvatori ITA.

La storia del Rock and Roll anni Cinquanta arriva con i pionieri Jimmy Clanton USA e Jimmy Gallagher USA. Il primo, Jimmy Clanton ha attraversato gli anni Cinquanta da teenager e star del R’n’R grazie al singolo “Just a Dream”. Esponente del R’n’B della Gulf coast, divenne famoso anche perché il mitico Alan Freed lo volle come attore in quello che poi divenne un cult movie sul Rock’n’Roll: “Go, Johnny, Go”. Tra le numerose onorificenze, è stato inserito in diverse “Hall of Fame”. Il nome di Alan Freed si ritrova anche nella biografia di Jimmy Gallagher, leader di uno dei gruppi che hanno contribuito a fare la storia del Doo-wop nella scena newyorchese anni Cinquanta: The Passions. Il gruppo partecipò infatti a diverse trasmissioni tra cui “Big Beat” Tv show di Freed, appunto. Gallagher sarà protagonista di una serata eccezionale: la Big Doo Wop Night del 7 agosto. Sul palco si alterneranno diverse personalità di questo genere particolarmente caro alla cultura italoamericana, offrendo una magica carrellata di emozioni in musica: Charlie Thompson USA, The Velvet Candles ES, The Class of ’58 UK, Greg ITA, The New Tones ITA, Blasco ITA, Al Bianchi ITA, con la presenza dei magnifici Good Fellas ITA, i gangster dello swing, la house band del Festival ormai da parecchi anni (ce ritroveremo sul palco in diversi concerti).

Tra le leggende ospiti di questa edizione ci sono Los Lobos USA, in esclusiva italiana, formazione che pur non essendo dell’epoca, ha fatto da ponte tra gli originali e i giorni nostri con tantissimi successi. Un aspetto a cui, da 20 edizioni, il Festival fa molta attenzione e che per questo, con le sue scelte artistiche, ha contribuito a far conoscere in Italia i più importanti nomi internazionali. Los Lobos saranno il gruppo di punta del Big Hawaiian Party on the Beach (5 agosto), affiancati da I Belli di Waikiki ITA che tornano al Summer Jamboree dopo 18 anni con la formazione originale in cui figurava il contrabbassista Tropicana Joe, e dagli immancabili The Jolly Rockers ITA feat. Greg & Max Paiella.

Menzione speciale in questa edizione del ventennale merita Alex Mendham and his Orchestra feat. The Dunlop Sisters UK, formazione di 14 elementi richiestissima in tutta Europa che rappresenta la golden era di Hollywood con repertorio jazz e swing degli anni ’20 e ’30. Suonano tutti strumenti originali dell’epoca. Arriveranno al Summer Jamboree per disegnare uno straordinario Burlesque Show and Cabaret che vedrà la partecipazione della pin-up Miss Betsy Rose UK.

Tra i gruppi storici che negli anni Ottanta hanno saputo fare da ponte e insieme rilanciare l’eredità dei maestri, ci sono i Tail Gators USA (6 e 7 agosto), con l’irresistibile e originale stile “swampabilly”; c’è Big Boy Bloater Trio UK (31 luglio) in uno speciale tributo al Summer Jamboree che vedrà di nuovo insieme Big Boy con due pilastri della scena roots, Al Gare e Dean Beresford e infine ci sono Shaun Young and the Texas Blue Dots USA (11 agosto), mito Rockabilly che arriverà a Senigallia per la prima italiana e unica data europea con un progetto speciale.

Nel parterre di grandi musicisti in arrivo per festeggiare l’importante traguardo del Summer Jamboree ci si sono Ray Collins’ HOT-CLUB (3 agosto), parte integrante dello swing internazionale, del ritmo vintage e della scena blues da 18 anni; c’è il cowboy Jimmy Dale USA (4 agosto), fantastica voce e chitarra Honky Tonk, Rockabilly e Jump Blues con esperienza da vendere; ci sarà Charlie Thompson UK (6 e 7 agosto), altro big 2019 che toglierà i panni da “re del country” per vestire quelli del Rhythm&Blues, accompagnato dagli impeccabili Good Fellas, house band del Festival. Ritorno atteso e apprezzato da esperti e ballerini per The Class of ’58 UK (6 e 7 agosto), la “famiglia del rock and roll”, tra le migliori band al mondo soprattutto di doo-wop, così come i Velvet Candles ES (7 e 8 agosto), popolari per armonie vocali e R’n’B.

C’è molta attesa per i giovani ospiti di questa edizione, che dimostrano di conoscere a menadito il manuale di R’n’R. È il caso di Peter & the Wolves CAN (1 e 3 agosto), per la prima volta in Italia, con il loro mix di Rockabilly, R&B, Rock‘n’Roll e dei tedeschi Boogie Banausen DE (2 e 3 agosto), poco più che adolescenti, che rappresentano il futuro del R’n’R e portano la loro incontenibile energia in esclusiva per il pubblico del Summer Jamboree (accompagnati dai genitori). Giovani talenti emergenti capaci di dare lezioni di R’n’R degli albori sono anche Johnny and Jaalene USA (9 agosto), rispettivamente di 19 e 16 anni. Johnny è figlio d’arte. Il padre è infatti un big di questa edizione e della scena Rock and Roll internazionale, Kid Ramos USA (11 agosto), classe 1959, Bluesman nell’anima, altra figura di spicco della scena mondiale che quest’anno torna al Summer Jamboree in buona compagnia e in esclusiva europea.

Tra le presenze al femminile in questo ventennale spicca Bailey Dee USA (9 agosto), in esclusiva europea, premiata come “Rockabilly Female of the Year” dall’American Music Association di Memphis. La sua voce e la sua chitarra portano la grinta di Etta James, la dolcezza di Lorrie Collins e l’esuberante spavalderia di Sister Rosetta Tharpe. Voce femminile anche per Billy and the Crazy Dogs ARG/ITA (8 agosto), formazione che nasce in sud America, per esattezza a Buenos Aires, e si trasferisce poi in Italia; così come per Max & Veronica feat. Freeda Frank ITA (3 agosto), che propongono un repertorio American roots, spaziando dal Country al Folk, dal Ragtime allo Swing e dal Gospel al Blues. Grintosa presenza rosa alla chitarra ritmica e al violino caratterizza infine Dr. Bontempi’s Snake Oil Company DE (9 agosto), formazione con la quale sarà difficile star fermi e non ballare. La line up 2019 è completata da Walter Broes BE (10 agosto), un riferimento per gli amanti della musica Roots; Don Diego Trio ITA che oltre ad affiancare moltissimi ospiti del Festival proporrà uno show speciale Don Diego Trio & Friends (4 agosto); The Hoo-Doo Sinners USA-ITA-DE-CH (5 agosto), band che miscela 5 musicisti internazionali con tanta energia rockabilly; Max-Tone & Hot-Tempo ITA (2 agosto), che porteranno i fan in viaggio tra West Coast Blues, Jump Blues, Swing e Boogie e infine da The Waikiki Leaks ITA (10 e 11 agosto) con repertorio Hawaian Swing e Hapa Haole tutto da ballare; Blasco ‘n Vince Combo ITA (9 e 10 agosto).

ON1 Photo RAW 2019.5 - The Best Alternative to Lightroom and Photoshop
Ti potrebbero piacere anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.