Uno dei filtri interessanti del nuovo Aurora HDR 2019 e il Details Boost che permette di migliorare i dettagli di una foto già elaborata dal programma. Con il filtro si può agire mi modo indipendente sui dettagli piccoli, quelli medi e quelli grandi. Prima di sperimentare agendo sui vari cursori conviene portare al massimo i singoli cursori per capire su cosa agiscono. Ecco gli esempi.

Questa è l’immagine originale prima dell’elaborazione con Aurora HDR 2019

Cominciamo con i dettagli piccoli, quelli che impattano di più sull’immagine, applicati alla foto già elaborata da Aurora (fate scorrere la tendina per vedere l’immagine originale e quella modificata):

Adesso mettiamo a 0 i piccoli dettagli e portiamo al 100% i dettagli medi (fate scorrere la tendina per vedere l’immagine originale e quella modificata):

E finiamo con i dettagli più grandi (fate scorrere la tendina per vedere l’immagine originale e quella modificata):

Ecco allora alla fine la foto originale confrontata con quella elaborata con Aurora HDR 2019, e con il filtro HDR Details Boost impostato a 20% piccoli, 40% medi e 40% grandi.

Per saperne di più sul programma potete leggere la nostra prova (Aurora HDR 2019, la prova) e accedere al sito di Skylum (clicca qui). Potete ottenere uno sconto di 10 euro sul prezzo del prodotto con il nostro codice OVER50ALTOP da inserire al momento dell’ordine.

300x250
Ti potrebbero piacere anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.