Disponibile da oggi Capture One 21. Ecco tutte le novità

Rate this post

Questa nuova versione di Capture One reinventa la relazione tra forma e funzione per creare un legame tra il fotografo e la sua opera. Combinando i suoi elementi più apprezzati come le aree di lavoro personalizzate e il potente editor dei colori con nuove funzionalità quali la modifica rapida, che rende l’editing più coinvolgente, e la rimozione dell’effetto foschia, che migliora le condizioni atmosferiche, Capture One 21 offre un nuovo tipo di esperienza utente, consentendo ai fotografi di ampliare i confini della propria creatività, eliminando le distrazioni e facilitando lo sfruttamento del proprio potenziale creativo.

Continuando la sua tradizione di sviluppo guidato dal feedback degli utenti, Capture One 21 si basa sulla creazione di soluzioni finalizzate al superamento delle sfide attuali e sull’anticipazione delle esigenze future. Con i nuovi profili colore ProStandard, Capture One 21 introduce la tecnologia cromatica che preserva l’autenticità dei colori per superare la sfida delle variazioni indesiderate di tonalità, causate dall’applicazione delle correzioni. Inoltre, il nuovo supporto per i file HEIC permette di lavorare con le fotocamere attualmente disponibili e con quelle di prossima generazione. Grazie al miglioramento delle descrizioni dei comandi e all’accesso semplificato ai tutorial direttamente dal software, imparare ad usare Capture One adesso è più semplice. A completamento di questa suite di nuove funzionalità, sono stati apportati dei miglioramenti a quelle già presenti, per rendere più rapida la gestione degli asset fotografici. Lo strumento di importazione ottimizzato permette un’organizzazione semplice e veloce.

Promuovendo il suo impegno a fornire la miglior elaborazione RAW e un tethering per oltre 500 modelli diversi di fotocamere, Capture One annuncia la nuova collaborazione con Leica Camera, allo scopo di rendere disponibile il supporto per il tethering a un catalogo in progressiva crescita di fotocamere Leica, a partire dai modelli Leica SL2 e Leica S3.

Nuove funzionalità e strumenti inediti di Capture One 21

  • Speed edit

Consente di rendere più veloce l’editing fotografico. Lo strumento di modifica rapida permette di lavorare con facilità senza toccare nessun cursore sull’interfaccia: per apportare modifiche rapide, basta semplicemente tenere premuti i tasti di scelta rapida selezionati e scorrere, trascinare o usare i tasti di direzione. Si possono anche correggere più foto contemporaneamente per una modifica in batch più rapida.

  • Dehaze (Rimozione foschia)

È possibile eliminare la foschia e le condizioni atmosferiche meno desiderabili con il semplice spostamento di un cursore. Il nuovo strumento di rimozione della foschia si avvale di algoritmi analitici approfonditi per valutare e correggere automaticamente il contrasto e la saturazione, nonché di una matrice di altri parametri per eliminare la foschia e rivelare l’immagine desiderata.

  • Gestione più rapida degli asset fotografici

Gli asset fotografici possono essere gestiti con maggiore rapidità. Grazie all’aumento della potenza e della velocità, adesso è possibile importare, cercare e sfogliare le foto all’interno dei cataloghi e delle sessioni molto più rapidamente.

  • Strumento di importazione ottimizzato

Con una migliore selezione, miniature ad alta risoluzione e un’importazione più rapida, selezionare le immagini direttamente tramite lo strumento di importazione ed eliminare quelle indesiderate, risulta più pratico, semplice e veloce. Inoltre, consente di importare le immagini da più cartelle contemporaneamente.

  • Miglioramento delle descrizioni dei comandi

Grazie al miglioramento delle descrizioni dei comandi, adesso l’approccio e la familiarizzazione con Capture One risultano ancora più semplici. Gli utenti navigheranno nell’interfaccia di Capture One con facilità: indugiando con il mouse su uno strumento compariranno una breve spiegazione del suo funzionamento e dei link che li reindirizzeranno a tutorial di approfondimento.  Inoltre, questa funzionalità può essere abilitata e disabilitata dalle Preferenze a seconda delle proprie esigenze.

  • Learn

Unitamente al miglioramento delle descrizioni dei comandi, il nuovo pulsante “Learn” permette agli utenti di accedere rapidamente a una selezione di tutorial, concepiti per favorire l’apprendimento passo dopo passo direttamente dall’interno del software e per consentire loro di mettere immediatamente in pratica le nuove competenze.

  • Supporto per i file HEIC

Grazie al supporto per i file HEIC (8 bit), ora con Capture One si possono modificare le foto scattate con i propri dispositivi Apple e altro ancora.

  • Profili ProStandard

Gli utenti potranno rimanere fedeli alla realtà con i colori più autentici mai visti, utilizzando la nuova scienza/tecnologia cromatica dei nuovi profili ProStandard. Questi nuovi profili per fotocamere superano la sfida delle variazioni cromatiche indesiderate che si verificano durante le correzioni, proteggendo le tonalità dalle alterazioni causate dal contrasto. Un punto di svolta per i ritratti e la fotografia di prodotto e qualsiasi immagine basata sulla verosimiglianza dei colori. Tali profili sono disponibili solo per alcuni modelli di fotocamere, il relativo l’elenco è visualizzabile qui. Nel momento in cui scriviamo non c’è ancora il profilo ProStandard per fotocamere Fujifilm, anche se da Capture One ci fanno sapere che ci stanno lavorando e saranno disponibili a breve. Rimangono, comunque, i bellissimi profili Fujifilm

  • Semplificazione della regolazione dei pennelli

Ora si possono modificare con facilità le dimensioni, la durezza, l’opacità e il flusso di qualsiasi pennello utilizzando i tasti di modifica e un mouse oppure un trackpad o una penna, eliminando la necessità di fare clic con il pulsante destro del mouse.

Capture One e Leica

A differenza degli altri elaboratori di file RAW, i profili di Capture One per fotocamere sono sviluppati in modo univoco per ogni specifico modello di fotocamera, un processo che richiede l’impiego di quest’ultima all’interno e all’esterno di un laboratorio controllato ubicato a Copenaghen, in cui un team di esperti utilizza ogni nuovo modello nel contesto di scenari diversi. In seguito, il suddetto team valuta tutti i parametri relativi alle prestazioni quali colore, nitidezza e rumore su centinaia di immagini e si avvale di questi dati per fornire un profilo veramente su misura, che alla fine offrirà la migliore esperienza di post-elaborazione. Capture One 21 porterà questo livello di supporto a un elenco in progressiva crescita di fotocamere Leica e per la prima volta offrirà funzionalità di tethering compatibili anche con tali modelli.

Supporto per nuove fotocamere e obiettivi

L’ampio supporto di fotocamere e obiettivi rappresenta una prerogativa del software. Sviluppato sia per gli appassionati che per i professionisti, Capture One si evolve costantemente per gestire i modelli più recenti di fotocamere e obiettivi. Capture One valuta e interpreta attentamente i formati RAW di ciascuna fotocamera, in modo da offrire le immagini con la massima fedeltà, spesso evidenziando sfumature che altri programmi non riescono nemmeno a percepire.

Attualmente offre il supporto RAW per oltre 500 fotocamere, nonché per la profilazione e la correzione di immagini scattate con più di 500 obiettivi diversi. Analogamente all’interpretazione dei file RAW, Capture One misura attentamente le caratteristiche ottiche di ciascun obiettivo supportato e crea algoritmi di correzione che compensano svariate imperfezioni ottiche di numerosi modelli. Di conseguenza, Capture One è in grado di correggere all’occorrenza numerosi problemi ottici molto frequenti, tra cui distorsioni e aberrazioni cromatiche, di ciascun obiettivo supportato, offrendo la migliore versione possibile dell’immagine. L’elenco dei modelli di fotocamere e obiettivi supportati è in costante aggiornamento.

 

Disponibilità

Capture One 21 sarà reso disponibile a partire da oggi 8 dicembre 2020.

Prezzi

La disponibilità di Capture One 21 è vincolata all’acquisto di una licenza perpetua o alla sottoscrizione di un abbonamento:

  • Capture One Pro 21:
    • Licenza perpetua: € 349 (incluse tasse)
    • Gli upgrade da versioni precedenti selezionate sono disponibili a partire da € 169 (incluse tasse)
    • Abbonamenti a partire da € 24 (incluse tasse) al mese
  • Capture One 21 per Nikon, Capture One 21 (per Sony) e Capture One 21 per Fujifilm
    • Licenza perpetua: € 149 (incluse tasse)
    • Gli upgrade da versioni precedenti selezionate sono disponibili a partire da € 129 (incluse tasse)  
    • Abbonamenti a partire da € 11 (incluse tasse) al mese

L’elenco completo di tutti i prodotti e di tutte le opzioni di licenza è disponibile qui.

La versione di prova completa gratuita di 30 giorni di Capture One 21 è disponibile qui.

Link utili:

Capture One: www.captureone.com
Facebook: www.facebook.com/CaptureOnePro
Instagram: www.instagram.com/CaptureOnePro
YouTube: www.youtube.com/CaptureOneProDK
LinkedIn: www.linkedin.com/company/capture-one

Panzeri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.