Una volta nella vita bisognerebbe visitare la Cappadocia perché ci sono cose meravigliose da vedere, come i Camini delle fate. Una volta era più facile. Oggi, tra il vicino confine con le zone di guerra e i nuovi poteri turchi, le cose sono un po’ più complicate. 

Eppure, la Cappadocia è una regione della Turchia con tali conformazioni naturali capaci di renderla “fatata”. Come appunto i “Camini delle fate“. 

Con i termini Camini delle fate o piramidi di terra si fa riferimento alla denominazione popolare data a rilievi rocciosi con morfologia tipicamente formata da un prisma rastremato verso l’alto di tufo (oppure limo o roccia vulcanica) ed estremamente friabile sormontato da un cono dello stesso materiale, ma più compatto che protegge la roccia sottostante.

Queste formazioni rocciose vengono denominate fatate in quanto secondo la leggenda i massi sulla sommità furono posati da divinità celesti.

Anche noi in Italia abbiamo conformazioni simili. Come non ricordare le Piramidi di terra Segonzano. Ma I Camini delle fate sono più imponenti, forse più magiche. 

Flower-728x90.jpg
, ,
Ti potrebbero piacere anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.