Photopea è il primo applicativo clone di Photoshop che non ha bisogno di essere installato ma funziona in un browser Web. Non avete un abbonamento alla Creative Cloud (e non avete la disponibili per attivare un contratto) ma vi piacerebbe poter usare le funzioni di Photoshop per esprimere la vostra creatività? Ci ha pensato Van Kutskir, un programmatore di 28 anni di Praga, che ha trascorso circa 7.000 ore per sviluppare Photopea mentre studiava informatica al college. Il mese scorso circa 1,5 milioni di persone hanno utilizzato l’app.

Photopea supporta la maggior parte dei formati di file grafici, come JPG e GIF e i file PSD. Permette di aprire anche i file PSD creati con Photoshop e multilivello. Come funziona? Semplice: si carica sul Web il file che viene visualizzato nel browser. Si fanno le modifiche e poi si salva o esporta il file elaborato. Visto che il file va prima caricato sul Web il tempo di caricamento sarà inversamente proporzionale alla velocità del vostro collegamento. La app è gratuita. Dalle mie prova ha qualche difficoltà a leggere i Raw e non tutti i PSD vengono visualizzati correttamente, mente i Jpeg funzionano perfettamente. Però, se si è in giro e si vogliono correggere al volo delle immagini può essere una buona alternativa.

Ecco un video di quattro minuti che spiega come funziona Photopea.

ON1 Photo RAW 2019.5 - The Best Alternative to Lightroom and Photoshop
Ti potrebbero piacere anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.