Kenya, l’oasi faunistica di Masai Mara e il safari fotografico

4 (80%) 1 vote

Gli animali

L’icona più nota del Masai Mara è probabilmente l’immagine del leone, di cui si trovano grandi branchi. Gli ippopotami sono numerosi nel fiume Mara e nel fiume Talek. I ghepardi sono anch’essi presenti, ma anch’essi sono considerati in pericolo, forse anche a causa del disturbo che i turisti causano alla loro attività di caccia diurna.

I leoni

Gli elefanti

Gli ippopotami

Le giraffe

I ghepardi

Pur essendoci molti gradi predatori la specie che fa più paura all’uomo è il bufalo, responsabile delle poche morti soprattutto tra i residenti del parco

Come nel Parco del Serengeti, gli gnu sono i principali abitanti (milioni di esemplari). Essi migrano dal Serengeti al Masai Mara in primavera e viceversa in autunno. Numerose sono anche altre specie di antilopi, in particolare la gazzella di Thomson e la gazzella di Grant, gli impala, e altre. Grandi branchi di zebre si trovano ovunque nella riserva. 

Per favore, segnalaci su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.