2.5 (50%) 2 votes

In mongolfiera e in elicottero

Il Masai Mara si percorre in gip. Ore e ore in macchina su strade sterrate alla ricerca degli animali. Si parte alla mattina presto (a volte prima che sorga il sole), magari con solo un caffè per svegliarsi, si rientra nelle ora più calde si prosegue nel pomeriggio avanzato. Però ci sono due esperienze che vale la pena fare: la mongolfiera e l’elicottero. A mio avviso soprattutto la prima, perché l’elicottero pur essendo più bello e comodo produce un rumore che spaventa gli animali. la mongolfiera è silenziosa, tuttalpiù ogni tanto si sente il rumore del bruciatore del gas che scalda l’aria e la fa rialzare. È un’esperienza incredibile.

 

Non che l’elicottero sia da meno: allacciato con la lasca cintura di sicurezza puoi mettere i piedi sui pattini di atterraggio e sporgerti sul vuoto per fare fotografie alla spaventata fauna locale. Adrenalinico.

Per favore, segnalaci su:
Ti potrebbero piacere anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.