Michael de Maven ha realizzato una interessante prova approfondita sulle proprietà della Fujifilm X-T30 e la Sony a6400, mettendo a confronto le due fotocamere per stabilire qual è la migliore. Ecco il video (in inglese) e di seguito i punti salienti per chi non ha tempo o voglia di vederlo.

Messa a fuoco automatica:

Movimento da lato a lato in buona luce:

  • Percentuale di successo del 100% per Fujifilm X-T30
  • Percentuale di successo del 100% per Sony a6400

Movimento in avanti in buona luce:

  • Percentuale di successo dell’88% per X-T30
  • Percentuale di successo dell’80% per Sony a6400

Autofocus in controluce:

Soggetto che esce dall’area del test in controluce

  • 97% degli scatti a fuoco per X-T30 a 8 fps
  • 2)% degli scatti a fuoco per a6400 a 11 fps ma 95% a fuoco a 6 fps

Rilevamento di volti / occhi in controluce

  • 91% degli scatti a fuoco per X-T30 (ma il soggetto deve essere più vicino alla fotocamera che con la Sony, fino a quando non viene rilevato il volto)
  • 97% degli scatti a fuoco per Sony a6400

Autofocus con scarsa luce

  • Fujfilm X-T30 è molto più veloce (circa il 40% più veloce) con poca luce

Conclusione:

  • La Fujifilm X-T30 è migliore con l’autofocus singolo
  • La Fujifilm X-T30 non ha problemi di zoom, il che significa che continua a seguire il percorso anche quando si agisce sullo zoom. Con Sony è necessario un minor numero ridurre la velocità di scatto per migliorare le prestazioni idell’autofocus
  • La Sony a6400 ha una messa a fuoco automatica degli occhi migliore, ma il vantaggio si nota solo se si scatta da molto lontano
  • L’autofocus con luce scarsa della X-T30 è migliore

Buffer

  • La Sony A6400 rallenta a 41 RAW
  • La Sony A6400 rallenta a 85 JPEG
  • La Fujifilm X-T30 rallenta a 18  RAW non compressi
  • La Fujifilm X-T30 rallenta con 32 RAW compressi senza perdita di dati
  • La Fujifilm X-T30 rallenta a circa 370 JPEG e il buffer si svuota molto velocemente

La Fujifilm X-T30 ha una elaborazione potente, quindi cancella il buffer molto più rapidamente di Sony.

VIDEO

  • Il rilevamento del volto ad alta velocità (120 fps) è spettacolare su Fujifilm X-T30
  • Ad alti ISO, la Fujifilm X-T30 sembra cercare di sovracompensare comprimendo i neri
  • Sony ha più dettagli
  • Per prestazioni con rumore ISO elevato, Fujifilm X-T30 è migliore, anche se comprime i neri
  • La Fujifilm X-T30 si surriscalda di più con registrazioni lunghe, motivo per cui Fujfilm ha limitato il tempo massimo di ogni registrazione a 10 minuti

Test ISO

  • Il Jpeg ad altissimi ISO è un po’ migliore con la Sony dal momento che appare un po’ più nitido
  • Il rumore nei file RAW di Sony sembra migliore rispetto a Fuji

Moire

  • In video l’X-T30 ha un leggero vantaggio, ma non molto

Gamma dinamica

  • Paragonabile a ISO bassi
  • A ISO 1600 la Sony ha un rumore cromatico più elevato e una gamma meno dinamica
  • Tutte le fotocamere  Sony (a6400 inclusa) mostrano artefatti nei RAW compressi
  • Fujifilm è la vincitrice
ON1 Photo RAW 2019.5 - The Best Alternative to Lightroom and Photoshop
Ti potrebbero piacere anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.